Scegli la tua lingua:

Stella Doradus
Blog, Scheda tecnica

Posizionamento dell’antenna interna – Guida all’installazione del ripetitore cellulare

Stella Enterprise Solution

Guida all’installazione del ripetitore cellulare

In questo articolo approfondiremo l’argomento “antenne” per le installazioni di ripetitori. Se stai installando ripetitori  cellulari in grandi edifici o case, questa guida è perfetta. Dopo questo articolo, capirai quale tipo di antenne interne usare per il tuo edificio, dove posizionarle al meglio e quanto distanti dovrebbero essere.

Che tipo di antenne interne utilizzare

Stelladoradus offre 3 tipi di antenna interna.A pannello, omni e la Yagi.

Stella Doradus Modello e distanza dell'antenna

Panello

L’antenna a pannello può essere montata su una parete che punta in una stanza o in un corridoio. Dovrebbe essere posizionata sopra l’altezza della testa e inclinata leggermente verso il basso. Ciò focalizzerà il principale raggio di emissione verso il luogo in cui le persone sono sedute o in piedi. Ha una larghezza del fascio di 60 ° e un guadagno di 6 dB. Ha un’area di copertura di circa 20 M X 20 M. La copertura sarà maggiore nelle aree rurali rispetto alle città. Ne discuteremo più dettagliatamente in seguito. L’antenna a pannello può anche essere installata su soffitti, puntando direttamente verso il basso. Vedi l’immagine sotto. Questo può essere utile nelle fabbriche con soffitti alti.

Stella Doradus - Antenne a pannello in fabbrica Stella Doradus - Installazione dell'antenna a pannello a parete

Omni montata a soffitto

Questa antenne è adatta per uffici con controsoffitti. Il guadagno è di circa 2dBi e ha uno schema di radiazione come una ciambella. Ciò significa che direttamente sotto questa antenna, c’è un segnale basso. Di questo ti accorgerai solo durante i test . In pratica, non verrà notato dagli utenti.

Stella Doradus - Installazione dell'antenna onmi a soffitto

Yagi

La Yagi viene solitamente utilizzata all’esterno sul tetto. tuttavia, può essere utilizzata anche in determinate situazioni all’interno. Esempi di dove può essere utilizzato con successo all’interno sono:

  • Corridoi lunghi con scaffalature alte all’interno di grandi fabbriche.
  • Necessità di segnale mirato in alcune aree di una fabbrica.
  • Tunnel

Stella Doradus - Antenna Yagi in una fabbrica - segnale mobile

Distanza tra antenne interne

Distanze dell'antenna lungo un corridoio - Stella DoradusLa distanza tra le antenne all’interno di un edificio dipende da diversi fattori. Ecco i 3 fattori principali:

1- Ti trovi in città o in una zona rurale?

Per zona rurale, intendo dire che ci sono meno di 5 torri mobili nella tua zona. In città ci saranno forse 10-100 stazioni base attorno al tuo edificio. Tuttavia, se ti trovi in campagna (e il segnale è buono sul tetto), puoi posizionare le antenne a una distanza di 30 m. In una città dovrai ridurre la distanza tra le tue antenne interne a 15 m. (indipendentemente dalla potenza del segnale sul tetto) Quindi, come puoi vedere, c’è una grande differenza tra le installazioni in città e in campagna.

2- C’è un segnale forte sul tetto? (solo per istallazioni  in campagna)

Questo vale solo per la campagna. Puoi considerare le 5 tacche sul tuo telefono come un segnale forte, come una misura approssimativa. Più forte è il segnale sul tetto in campagna, maggiore è la distanza a cui puoi posizionare le antenne, fino a una distanza massima di 30m. A volte il segnale è molto scarso in campagna (3 tacche sul telefono) sul tetto dell’edificio. In questo caso, le antenne dovrebbero essere posizionate a 15 m di distanza.

3- Sono necessarie frequenze basse (800/900MHz ) o alte (2100/2600MHz)

Alcune installazioni non richiedono 1800,2100 e 2600 MHz, quindi questo tipo di installazioni sono generalmente molto più semplici. In campagna a volte esistono solo frequenze a 800 MHz e 900 MHz. In questo caso occorreranno meno antenne interne e quindi meno apparecchiature (ripetitori / amplificatori di linea).

Posizione dell’ antenna, colonne, soffitti, pareti.

Le antenne a pannello sono generalmente installate su pareti, sopra l’altezza della testa. Se sono installati più di 1 m sopra l’altezza della testa, inclina leggermente l’antenna verso il basso, per focalizzare il fascio principale dell’antenna verso gli utenti . Tenere lontane le antenne da eventuali oggetti metallici vicini poiché questi oggetti metallici attenuano e distorcono il segnale. Quando scegli dove posizionare le tue antenne, dai la priorità alle stanze importanti, come le sale riunioni e l’ufficio del capo 🙂 Le antenne possono essere posizionate in corridoi e il segnale passerà da queste antenne attraverso porte in legno / plastica / vetro. Vedi l’immagine sotto ..

walls

Città, edifici alti con poco segnale all’interno, dove posizionare meglio le antenne?

office with windows and antennas

Una delle installazioni più complicate da fare riguarda quella in edifici alti, vecchi, nelle grandi città. E la ragione sta nei materiali stessi con cui è costruito l’edificio. Anche le finestre potrebbero essere vecchie (nessuno strato di ossido di metallo). E così, il segnale mobile può penetrare nell’edificio dall’esterno. Tuttavia, il problema è che spesso questo segnale naturale non è abbastanza forte o è troppo distorto per ottenere una chiamata mobile di buona qualità. Un sistema di ripetitori installato correttamente dovrebbe essere in grado di “superare” questo problema e garantire segnale di alta qualità. Un aspetto chiave dell’installazione in questi tipi di edifici è quello di posizionare le antenne interne vicino alle finestre. Questo assicurerà che i telefoni si collegheranno attraverso queste antenne piuttosto che utilizzare il segnale che entra dalle finestre.

Test finale per le antenne – con analizzatore di spettro

Una volta completata l’installazione, ti consiglio di controllare tutte le antenne interne. Il modo migliore per farlo è con un analizzatore di spettro e una antenna Yagi. Puntare l’antenna Yagi verso un’antenna interna a 2 m di distanza. Misura la potenza del segnale sul tuo analizzatore di spettro. Ricorda, stai misurando su tutta la banda. Misura la stessa banda per tutte le antenne. Ad esempio, se si misura la banda 2100 MHz, la banda inizia a 2110 MHz e termina a 2170 MHz (larghezza di banda 70 MHz). Stai quindi osservando la potenza media in tutto questo spettro. Ecco come potrebbe apparire in genere (immagine in basso) .. in questo caso la potenza media è di circa -60 dBm. Questo è considerato un segnale forte. Se trovi una particolare antenna che mostra una potenza del segnale molto più bassa, sai che c’è un problema con quell’antenna. Di solito l’errore è un connettore mal realizzato o fissato male.

2018-08-30 15.31.37Se non si dispone di un analizzatore di spettro, è possibile utilizzare il telefono Samsung Galaxy con l’app “Network Cell Info Lite”, installata su di esso. È possibile utilizzare questa app per misurare la potenza del segnale di ciascuna antenna, quando ci si trova a 2 metri di distanza dall’antenna. Questo metodo non è così preciso, ma comunque fornisce informazioni utili

Blog, Scheda tecnica
Come installare in modo corretto le antenne da interno.

L’installazione di una rete di ripetitori per la telefonia mobile prevede alcune...

7 motivi per non comprare mai un booster cinese.

Per ovviare all’assenza di segnale all’interno di abitazioni, piani interrati o più...

Sfatare i miti sui telefoni cellulari

Da quando i telefoni cellulari sono diventati parte della vita di tutti...

Stella Doradus - balancing the signal from several operators diagram
Ripetitori di segnali mobili - Suggerimenti installativi per bilanciare il segnale proveniente da più operatori

Quando si installa un sistema ripetitore mobile, è importante assicurarsi che il...